Pegna: dal 1860 eccellenze a Firenze

Pegna: dal 1860 eccellenze a Firenze

Anche le golosità Bonci all’interno del negozio Pegna, da oltre 150 anni punto di riferimento per la gastronomia a Firenze.

Pegna: dal 1860 eccellenze a Firenze

Una bottega storica nel pieno centro di quella che fu la Culla del Rinascimento, divenuta nel tempo il punto di riferimento cittadino per la proposta di sapori ed eccellenze tradizionali: il negozio Pegna si trova al pian terreno di uno splendido palazzo del 1600, originariamente adibito a monastero.

All’interno di questo spazio ristrutturato nel 1985 a due passi dal Duomo, tra tipicità gastronomiche anche importate da differenti parti del globo, i prodotti della Pasticceria Bonci fanno la loro “bella figura”, rappresentando quell’incontro tra la tradizione dolciaria toscana e l’innovazione di nuove combinazioni di gusto.

In mezzo ad eleganti decorazioni, mobili in legno pregiato e scaffalature dove tutto sembra sempre magicamente ordinato, è possibile incontrare le differenti varietà di quel Panbriacone divenuto oramai un’eccellenza regionale conosciuta anche oltre i confini nazionali.

Ma la collaborazione tra Pegna e Bonci non si limita certo ad un unico prodotto.

La tradizione pasticcera Montevarchina è rappresentata al suo meglio proprio da quel Panforte di Montevarchi tanto differente per sapore e preparazione dal classico senese, in una ricetta esclusiva derivante proprio dalla sapienza artigiana dei Fratelli Bonci.

Invece, ad esemplificazione di quel gusto tipicamente Toscano, è possibile scegliere tra il Panpepato (di origine Medicea), i Cavallucci (biscotti dall’aspetto singolare, derivanti dall’incontro tra frutta secca, miele, canditi e spezie sapientemente lavorati insieme) ed i Ricciarelli (biscotti tradizionali dal cremoso cuore di mandorle).

Come se tutto ciò non bastasse, all’interno del negozio Pegna è possibile acquistare (nel periodo precedente alle festività pasquali), la BriaColomba Bonci: soffice e gustosa nel tipico impasto tradizionale, arricchita da dieci differenti varietà, secondo le gustosissime e singolari ricette della linea Bria.

La Società Pegna nacque inizialmente come azienda chimica, passando dall’essere un punto di riferimento per gli artisti cittadini nei primi del ‘900 (attraverso la vendita di colori e prodotti per la pittura), per sviluppare in seguito quel “reparto drogheria” che ne avrebbe caratterizzato il futuro a partire dagli anni 60.

Proprio in quell’epoca, in occasione di ricorrenze annuali come i giorni precedenti alle festività religiose, molti Montevarchini si recavano appositamente a Firenze per acquistare dolciumi tradizionali da Pegna, sperimentando talvolta quei sapori “esotici” nel frattempo importati.

Oggi, grazie alla riconosciuta arte pasticcera della Famiglia Bonci, Pegna diffonde in un luogo simbolo di una delle città più visitate del mondo, quei sapori tipici della città più popolosa del Valdarno Aretino.

 

Davide Torelli

RELATED ARTICLES

L’Opificio Pomposelli a Battipaglia

L’Opificio Pomposelli a Battipaglia

Situato in Via Poseidonia n.16 a Battipaglia, l’Opificio Pomposelli è qualcosa di più di quello

READ MORE
L’Enoteca Gensini a Sesto Fiorentino

L’Enoteca Gensini a Sesto Fiorentino

La storia dell’Enoteca Gensini di Sesto Fiorentino percorre quattro generazioni per oltre novanta anni al ser

READ MORE

Leave a Reply